Pompe di calore

La pompa di calore ad oggi è uno dei sistemi più efficienti ed efficaci per ottenere un elevato risparmio energetico nel rispetto dell’ambiente.

I vantaggi sono: un unico impianto è in grado di soddisfare climatizzazione invernale, estiva e produzione di acqua calda sanitaria; risparmio di energia dal 40% al 60% nel riscaldamento invernale; la pompa di calore aria-acqua può essere collegata ad una caldaia di supporto e ad un impianto solare termico.

E’ possibile usufruire della detrazione del 65% sostituendo integralmente e parzialmente gli impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di pompa di calore a condizione che l’intervento non costituisca un’integrazione ad un impianto già esistente. In sostanza, chi decide di installare un condizionatore che abbia anche la funzione di pompa di calore potrà farsi rimborsare il 65% delle spese solo se cambia totalmente il metodo di riscaldamento dell’immobile, eliminando termosifoni e vecchia caldaia.

Ricordiamo che con la Legge di Stabilità il bonus del 65% è stato prorogato per il 2014, mentre diminuirà al 50% nel 2015 e tornerà al 36% nel 2016